Diritto d'amore

Diritto d'amore

Stefano Rodotà / Nov 20, 2019

Diritto d amore br Parlare di diritto d a non serve a legittimarlo l a non ha bisogno di legittimazione L a vuol farsi diritto per realizzarsi pienamente La domanda che Stefano Rodot si pone in questo libro esemplar

  • Title: Diritto d'amore
  • Author: Stefano Rodotà
  • ISBN:
  • Page: 416
  • Format: Formato Kindle
  • br Parlare di diritto d a non serve a legittimarlo, l a non ha bisogno di legittimazione L a vuol farsi diritto per realizzarsi pienamente.La domanda che Stefano Rodot si pone in questo libro esemplare nelle sue affilate argomentazioni, nell analitica lucidit se sia possibile conciliare queste due potenze, il diritto e l a Se, in altre parole, sia possibile, per un verso, liberare l a , riconsegnandolo alla vita nella sua ricchezza e variabilit, e, per l altro, trasformare il diritto da aggressivo gendarme dei sentimenti in rispettoso fautore del primato della persona Remo Bodei, Il Sole 24 OreAl conflitto permanente tra diritto e a dedica bellissime pagine Stefano Rodot, giurista da sempre attento al tumultuoso rapporto tra l irregolarit e l imprevedibilit della vita e l astrazione formale della regola giuridica Inutile aggiungere da che parte stia Rodot Ed superfluo anticipare che in questa storia i protagonisti non sono solo il diritto e i sentimenti ma anche la politica Simonetta Fiori, la Repubblica

    • ☆ Diritto d'amore || ↠ PDF Read by í Stefano Rodotà
      416 Stefano Rodotà
    • thumbnail Title: ☆ Diritto d'amore || ↠ PDF Read by í Stefano Rodotà
      Posted by:Stefano Rodotà
      Published :2019-08-26T02:48:17+00:00

    About "Stefano Rodotà"

      • Stefano Rodotà

        Stefano Rodotà Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Diritto d'amore book, this is one of the most wanted Stefano Rodotà author readers around the world.


    996 Comments

    1. Ho deciso di acquistare il libro dopo aver visto in televisione un intervista a Stefano Rodotà che lo rappresentava con estrema limpidezza. Purtroppo la lettura è meno scorrevole e richiede spesso dei ritorni a versi precedenti. Ovviamente secondo la mia capacità di lettura.


    2. un libro per chi ama il diritto e crede che davvero possa essere strumento per la libertà; un grande giurista che invita ad una consapevole e colta riflessione su un tema così attuale da non poter liquidare pensando che siano gli altri a pensarci. Un invito a riflettere uscendo dalla tentazione di autoreferenzialità tristemente diffusa


    3. Molto utile per un approfondimento sui diritti legati alle relazioni e sulle loro mutazioni.Utile soprattutto per i gruppi che s'interrogano sul riconoscimento delle relazioni omosessuali.


    Leave a Reply