Scuola di cucina vegetariana

Scuola di cucina vegetariana

Lena Tritto / Oct 19, 2019

Scuola di cucina vegetariana Un corso di cucina che attraverso pi di foto step by step illustra le tecniche di base della cucina vegetariana e le migliori ricette appositamente ideate per il volume da Lena Tritto insegnan

  • Title: Scuola di cucina vegetariana
  • Author: Lena Tritto
  • ISBN: 8861542344
  • Page: 445
  • Format:
  • Un corso di cucina che, attraverso pi di 500 foto step by step, illustra le tecniche di base della cucina vegetariana e le migliori ricette, appositamente ideate per il volume da Lena Tritto, insegnante di cucina e di alimentazione energetica 4 sezioni cereali , legumi , tofu, seitan e tempeh e semi oleosi Ogni sezione aperta da un introduzione con caratteristiche, propriet e utilizzi degli alimenti protagonisti.

    • Ç Scuola di cucina vegetariana || ☆ PDF Download by Ì Lena Tritto
      445 Lena Tritto
    • thumbnail Title: Ç Scuola di cucina vegetariana || ☆ PDF Download by Ì Lena Tritto
      Posted by:Lena Tritto
      Published :2019-07-18T23:31:57+00:00

    About "Lena Tritto"

      • Lena Tritto

        Lena Tritto Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Scuola di cucina vegetariana book, this is one of the most wanted Lena Tritto author readers around the world.


    569 Comments

    1. Bellissimo libro di cucina con una grafica molto accattivante, semplice da seguire e sopratutto con ricette facili, buone e fattibili. Il libro e' suddiviso in 4 sezioni: cereali, legumi, tofu/seitan/tempeh e semi oleosi. Si apre con una foto dall'alto chiarissima relativa agli strumenti da cucina che si utilizzeranno (raccogli miele, tagliere, scavino, etc) e poi si passa alle sezioni dedicate alle ricette che sono suddivise anche per colore (quindi a libro chiuso e' facile individuare perché' [...]


    2. Libro molto ben fatto graficamente. Ricette relativamente facili da fare. A volte però non viene indicato il tempo esatto di cottura e nemmeno la difficoltà o il tempo di preparazione.


    3. libro di preparazione piatti vegetariano molto intuitivo con ricette veloci e diverse e foto in sucessione id preparazione per ricetta


    4. E' un buon libro che avevo già sfogliato in libreria. Le ricette sono esposte in modo schematico e quindi aiutano molto nella preparazione dei piatti. A meno che una persona non abiti ai due poli, gli ingredienti sono tutti facilmente reperibili.


    5. Ho comprato questo libro perché prima di questo ne avevo già comprato un altro sempre della stessa linea e me ne sono innamorata. Immagini e spiegazione bellissime e semplici, tanto che anche una persona meno esperta come me forse riuscirà a capirci qualcosa ahaha. Ottimo ottimo ottimo, adoro questi libri. Non ho mai avuto la possibilità di cucinare in casa e non sapendo fare molto, presto questi libri mi serviranno.Inoltre allego delle foto, perché riguardo ad un libro secondo me sono util [...]


    6. Un libro che colpisce innanzitutto per la progettazione grafica e visiva, e che contemporaneamente attira l'occhio su ingredienti naturali per farci "gustare" tutta la loro bellezza.Poi addentrandosi nella lettura si trovano molte ricette (sono 55) con una visione di una cucina sana, che integra gli ingredienti della cucina tradizionale cinese, ma tutto assolutamente reperibile in città.Questo libro spinge al piacere del "cucinare" e del mangiare bene. I risultati (per le cose che ho provato) s [...]


    7. Mi è stato regalato questo libro e devo dire che è davvero ben fatto!Ogni passaggio è accompagnato da bellissime fotografie dall'alto, che aiutano i principianti come me a raggiungere un buon risultato!Ricette molto semplici e chiare.Lo consiglio.


    8. Cercavo ispirazione per ricette nuove e fresche, ma non l'ho trovata qui. Le ricette sono numericamente poche e in praticamente ogni piatto serve tofu, seitan, semi particolari e pressoché introvabili.Il mio ideale di cucina vegetariana è la preparazione di piatti sani, con prodotti locali, verdure che puoi trovare nell'orto sotto casa. Non piatti strani con ingredienti coltivati chissà dove.La cosa che poi mi ha lasciata ancora più perplessa è la parte di ricavato devolta ad una causa, che [...]


    Leave a Reply